Home / Produttività / Produttività Business / Come delegare e avere ottimi risultati
come delegare e avere ottimi risultati
come delegare e avere ottimi risultati

Come delegare e avere ottimi risultati

Come delegare e avere ottimi risultati anche quando credi di non avere dipendenti in gamba o riesci solo tu a fare le cose per bene

Sono le 8:30 del mattino, e nuovamente ti ritrovi come ogni giorno al bar a fare colazione prima di alzare la saracinesca della tua attività…
Lo stress è già enorme, perché sai quasi per certo che ci sarà qualche dipendente che anche oggi, ti romperà le balle con le sue domande inutili tipo “Perché il gestionale non fa questa cosa?” – “Cosa devo prendere dal magazzino prima di chiusura?”

Oppure ancora peggio, sai già che domani partirai per una settimana fuori, e ogni volta che torni dopo un viaggio è tutto un disastro:
– Fatturato calato del 20%
– Magazzino in disordine e confusione ovunque
– Clienti scontenti che ti chiamano e si lamentano

Vedi amico mio, a tutto questo non c’è mai fine per davvero… il dipendente, con tutto il bene che possiamo volergli, è sempre una persona differente da te.
Lui non è un imprenditore.
Lui non ha a cuore la tua azienda quanto te.

PERO’
Non tutto è perduto!
Ci sono delle grandi possibilità di delegare e avere ottimi risultati
E sto per svelarti 3 chiavi per delegare e avere ottimi risultati anche se non hai uno staff fatto da fuoriclasse che vogliono farti diventare la Ferrari del tuo settore!

Chiave #1 quando ti chiedi come delegare e avere ottimi risultati:
Crea delle procedure standard scritte.

Lo so che probabilmente preferisci comandare, o guidare le persone personalmente, ma pensi che gli imprenditori di grande successo facciano questo?

Hai una idea di quanti McDonald’s esistano al mondo?
Nemmeno io, e non ho intenzione di cercarlo su Google, ma sono ultra-convinto che il proprietario non abbia nemmeno messo piede una volta in ciascuno dei punti vendita!

Probabilmente ci son posti dove il proprietario del franchising nemmeno entra, e tutto questo perché succede?
Perché ci sono delle PROCEDURE OPERATIVE STANDARD.

Procedure strutturate, scritte e standardizzate per ogni singolo ruolo dell’azienda.
Sono tutte raccolte nei vari manuali operativi standard, che definiscono:
– Attività da svolgere, suddivise in piccoli passi facili come un manuale di montaggio
– Come devono essere svolte
– Come devono essere monitorate
– Chi ha la responsabilità di farle, e chi di monitorarle

Questo processo permette a chiunque abbia un dubbio, o chiunque debba imparare un “mestiere” di prendere il manuale, studiarlo, e imparare.

Solo così il processo di delega può funzionare davvero, ma andiamo avanti…

Chiave #2 quando ti chiedi come delegare e avere ottimi risultati:
Setta obiettivi ben chiari

La maggior parte delle persone lavora con la mentalità “tu mi dici quello che devo fare, e io lo faccio!” modello Pino la lavatrice…
Quindi è necessario che tu da professionista o imprenditore, quando deleghi, assegni degli obiettivi chiari ogni giorno su quello che c’è da portare a termine.

Una segretaria alla quale dai il compito “rispondi alle telefonate e sistema un poco l’ufficio” non farà nulla o quasi, se non attendere passivamente che succedano le cose.

Se invece imposti chiaramente le azioni che deve fare, esempio “metti in ordine alfabetico tutte le schede clienti, pubblica 1 post ogni 3 ore sulla pagina facebook secondo lo schema XYZ, chiama 5 ex clienti al giorno per riattivarli, ecc” avrà delle attività ben chiare da fare e degli obiettivi da raggiungere.

Lo stesso succede per i venditori, per qualsiasi tipo di dipendente anche se gli dai uno stipendio fisso.
Tocca a te essere bravo a trasformare un dipendente a stipendio fisso che non fa nulla in un dipendente a stipendio fisso che si meriti questo stipendio!

Chiave #3 quando ti chiedi come delegare e avere ottimi risultati:
Premia le persone, e utilizza la tecnica del sandwich.

Non sempre riuscirai ad avere performance strepitose del tuo personale anche se applichi la chiave 1 + 2.
Non tutte le ciambelle riusciranno perfette… ma quando qualcosa riesce davvero bene, o superano le tue aspettative e gli obiettivi che ti eri prefissato, PREMIALI!
Questo aumenterà la loro autoefficacia

Valorizza la persona, anche se prende già uno stipendio fisso.
Non per forza il premio deve essere economico, può essere un riconoscimento davanti al resto dello staff (non hai idea di quanto la gente abbia bisogno di riconoscimenti e di complimenti!!) oppure un bonus di produzione vero e proprio con un premio (buoni benzina, cibo, centro benessere, giornate extra fuori attività ecc.)

Quando invece vuoi richiamare la persona per non essere riuscita a raggiungere qualcosa, utilizza la tecnica del sandwich.
Consiste nel seguire questo schema
LODE (o complimento, o frase comunque positiva)
RICHIAMO (o appunto) -> senza mai usare le congiunzioni MA e PERO’!!
LODE

Esempio:
siamo in chiusura di attività serale e un dipendente ha fatto alcune cose, ma altre no:
“Massimo ho visto che hai richiamato tutti i clienti, bene ottimo son contento! c’era anche da attenzionare il magazzino ti ricordi? magari domani fallo come prima attività visto che era tra le attività critiche da svolgere oggi… Domani faremo un lavoro ancora migliore, buona cena!”

Ora che ti ho dato queste 3 chiavi di lettura quando ti chiedi come delegare e avere ottimi risultati, scarica questa guida che ti aiuterà a moltiplicare i risultati del tuo business:

Poi ti consiglio anche un testo che ti può aiutare, lo trovi qui su Amazon.

Nuovo di PerformanceTop? Comincia da qui

Guarda anche

come gestire una azienda efficacemente ecco alcuni consigli

Come Gestire una Azienda Efficacemente? Ecco alcuni consigli

Come Gestire una Azienda Efficacemente? – Sei un imprenditore e vuoi scoprire quali sono i …

lanciare un progetto

Stai per lanciare un progetto? Ecco 3 suggerimenti per risparmiare +10.000 Euri!

Se stai per avviare una nuova impresa, un’attività da libero professionista, o vuoi creare una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *