Home / Produttività / Produttività Business / Il segreto per gestire le persone
Il segreto per gestire le persone

Il segreto per gestire le persone

Per 10 anni ho usato un segreto nel gestire le persone…

All’inizio questo “trucco” mi ha aiutato a superare una carenza di esperienza.
Ha funzionato come una bussola… mi ha puntato sempre nella giusta direzione e mi ha dato gli strumenti per tirarmi fuori quando cadevo in un fosso

Successivamente, quando ho condiviso questo segreto con altre persone, ho potuto apprezzare meglio il suo potere sottile. Mi ha aiutato a capire meglio e gestire meglio persino me stesso.

Questo segreto è diventato una pratica abituale per me. Ora, quando mi ritrovo in una situazione di leadership, mi affido a questo trucco più di qualsiasi altro per trovare la strada giusta.
Ho sempre voluto condividere questo trucco con il mio team per anni. Il mese scorso ho avuto la mia chance, visto che abbiamo fatto un workshop sulla leadership per i migliori manager nel mio business di network.
Il mio trucco è qualcosa che chiamo “leadership situazionale”
Non è qualcosa che puoi imparare interamente in un seminario di 2 giorni, figuriamoci attraverso un semplice articolo del blog, ma mi auguro che questo estratto ti sia ugualmente utile.

Il segreto per gestire le persone

L’idea alla base della leadership situazionale è che non c’è un metodo perfetto di leadership. Invece i manager dovrebbero essere flessibili e allenarsi ad adattare il loro stile di leadership all’individuo che hanno di fronte e al compito.
Quando qualcuno inizia a parlare di management, le persone si chiedono “cosa significa questo per me? La mia vita diventerà più difficile? Dovrò lavorare di più?”
Lascia che ti rassicuri. Questo approccio al management rende il tuo lavoro migliore, non peggiore. La leadership situazionale riguarda il dare ai membri del team quello di cui hanno bisogno per aver successo e sentirsi alla grande riguardo al loro lavoro.

Ti sei mai sentito sotto-direzionato? Ti sei mai sentito sovraccarico nel tuo lavoro e una volta che andavi dal tuo capo per aiuto hai notato che le tue opinioni venivano ascoltate come una canzone da un sordo? Ti sei mai chiesto cosa fa il tuo capo una volta che tu sei andato via, annoiato nel fare gli stessi compiti che hai fatto per anni?
Se è successo, il tuo capo non era un leader situazionale.

I leader situazionali parlano diretto. Capiscono il lavoro che fanno e le sfide che affrontano. Provvedono a incoraggiare le persone. Insegnano nuove abilità. Tifano per te e la tua carriera e ti aiutano con la loro supervisione. E i leader situazionali utilizzano la loro autorità per superare le sfide del team.
Essere un leader situazionale comincia con il diagnosticare il livello di sviluppo di un membro del team. Questo succede di solito facendo domande e osservando il lavoro di un membro del team.

Per esempio, immagina di essere responsabile per la pianificazione del party di natale di quest’anno della tua azienda. Per far si che io utilizzi il giusto stile di leadership, potrei fare una serie di domande tipo: “hai mai organizzato un evento prima? Se si, mi racconti di quell’evento? Quale è stata la parte più difficile? Cosa ti è piaciuto dell’organizzazione? Cosa faresti di diverso la prossima volta?”
Tutte queste domande mi danno una visione del tuo livello di competenza e motivazione in relazione all’organizzazione eventi. Questo è importante da capire prima di assegnare un compito.

Le persone spesso si mettono sulla defensiva quando gli vengono poste domande di approfondimento. È naturale sentirsi in questo modo, ma è un errore.
Vedi in realtà non ci sono risposte sbagliate a quelle domande. Non c’è giudizio. Invece è uno sforzo per capire come possiamo aiutarti e rispecchiare la nostra mission in modo corretto. All’inizio ci vuole un salto di fede, ma ti invito a provare. Sono sicuro che vedrai presto i benefici.

Il segreto per gestire le persone tramite la leadership situazionale

I leader situazionali identificano un livello di sviluppo chiedendo domande e osservando il comportamento nel tempo.
Da qui, i leader situazionali adattano il loro stile di management per fornire quello che è necessario per raggiungere gli obiettivi e muovere una persona al prossimo stadio di sviluppo.
Ci sono quattro stili di leadership:
– Coaching
– Direzionale
– Delegante
– Supportivo
Ogni stile è un mix differente di supporto e direzione.

Ritorniamo ad esempio al nostro party di natale. Considera questi due scenari differenti.
Scenario A: durante le mie domande io imparo che sei eccitato per la nuova opportunità di pianificare il party. Imparo anche che hai pianificato party per gruppi di 20 o meno persone in passato
Scenario B: durante le mie domande imparo che hai organizzato più eventi nel passato. Uno di questi eventi era il matrimonio di un amico con 200 invitati. Imparo che hai pianificato tutti i dettagli e amministrato tutti i fornitori. Ti piace prendere parte nel progetto, ma capisci che non sarà facile.
Se provassi a gestire questi scenari usando lo stesso stile, farei un grande errore. Chiaramente la persona nello scenario A ha bisogno di maggior direttività. Dall’altro lato, la persona con più esperienza nello scenario B ha bisogno di supporto, ed è possibile che si senta “sovragestita” o “obbligata” in base a come gestisco la situazione.

Nonostante gli errori di un leader, un collaboratore che si impegna può lo stesso riuscire a raggiungere gli obiettivi grazie al lavoro duro e alla dedizione, ma sarebbe uno spreco di energia e motivazione enorme. Il lavoro duro e la dedizione sono critici, ma sono solo una parte dell’equazione del successo.
La leadership situazionale è il mio “trucco” per sbloccare il meglio in ogni membro del mio team e rendere i loro progressi più visibili in modo che trovino il loro lavoro più piacevole. Questo ciclo virtuoso è un win-win per tutti ed è il modo migliore per gestire le persone.

Nuovo di PerformanceTop? Comincia da qui

Guarda anche

come gestire una azienda efficacemente ecco alcuni consigli

Come Gestire una Azienda Efficacemente? Ecco alcuni consigli

Come Gestire una Azienda Efficacemente? – Sei un imprenditore e vuoi scoprire quali sono i …

lanciare un progetto

Stai per lanciare un progetto? Ecco 3 suggerimenti per risparmiare +10.000 Euri!

Se stai per avviare una nuova impresa, un’attività da libero professionista, o vuoi creare una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *